Tender description

Fornitura di beni e servizi per la gestione integrata delle postazioni di lavoro (PdL) costituite da personal computer, stampanti (conformi al D.M. del 17.10.2019 — G.U. n. 261 del 7.11.2019) e dispositivi aggiuntivi, a ridotto impatto ambientale e sociale lungo la catena di fornitura per Regione Toscana Giunta e consiglio regionale, agenzie ed enti dipendenti (lotto 1) e gli enti del servizio Sanitario toscano ed enti locali che insistono sul territorio regionale (lotto 2) e la fornitura di software tecnico professionale e relativa maintenance (lotto 3).

Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

Selection criteria as stated in the procurement documents
Elenco e breve descrizione delle condizioni

È ammessa la partecipazione dei soggetti di cui all'art. 45 del D.Lgs. 50/2016, con le modalità di cui agli artt. 47 e 48 del D.Lgs. 50/2016 alle seguenti condizioni:

— i requisiti di ordine generale sono indicati al paragrafo 6 del disciplinare di gara,

— i requisiti di idoneità sono indicati al paragrafo 7.1 del disciplinare di gara.



Procedura

Modalità di apertura delle offerte

2020-10-07

09:30

Uffici della Regione Toscana — Giunta regionale, palazzo A, III piano, stanza 334 — via di Novoli 26, Firenze.

Titolare o legale rappresentante del soggetto concorrente o persona munita di specifica delega.

Type of contest
Open
Data
2020-10-02
Languages in which projects or requests to participate may be drawn up
IT
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici
Ora locale
16:00

Altre informazioni

Si tratta di un appalto rinnovabile
No
Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Tribunale amministrativo regionale della Toscana

Firenze

Informazioni complementari

È consentito il subappalto nei limiti e con le modalità di cui all'art. 5 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.

Ai sensi dell'art. 76 del D.Lgs. 50/2016 il concorrente deve indicare negli appositi spazi di moduli online l'indirizzo di posta elettronica certificata o lo strumento analogo negli altri Stati membri.

Il contratto non conterrà la clausola compromissoria.

La procedura di gara verrà svolta in modalità telematica sul sito https://start.toscana.it, tutta la documentazione richiesta dovrà essere prodotta in modalità elettronica sul suddetto sito e, ove richiesto, firmata digitalmente.

Come meglio richiesto nella documentazione di gara, agli operatori sarà richiesto di produrre:

— garanzia provvisoria ai sensi dell'art. 93 del D.Lgs. 50/2016, la cui quantificazione è indicata nel disciplinare di gara,

— garanzia definitiva ai sensi dell'art. 103 del D.Lgs. 50/2016 vedi disciplinare di gara e schema di convenzione.

Responsabile unico del procedimento è l'ing. Angelo Marcotulli.

Precise information on deadline(s) for review procedures
30 giorni decorrenti dalla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana.
Data di spedizione del presente avviso
2020-07-10 Main CPV code 50324000

Bidding information

Bidding deadline

2 Oct 2020

13 days remaining

Total estimated value

EUR 40.6 million

Locations

Italia, Firenze

LOTS ASSOCIATED WITH THIS TENDER

Fornitura beni e servizi per gestione integrata PdL costituite da pc, stampanti (conf DM 17.10.2019 GU 261 7.11.2019) e dispos. aggiuntivi a rid. impatto amb. lungo catena fornitura per RT e enti reg.

Value

EUR 20.8 million

Fornitura beni e servizi per gestione integrata PdL costituite da pc, stampanti (conf DM 17.10.2019 GU 261 7.11.2019) e dispos. aggiuntivi a rid. impatto amb. lungo catena fornitura per RT e enti reg. Fornitura di beni e servizi per la gestione integrata delle postazioni di lavoro (PdL) costituite da personal computer, stampanti (conformi al D.M. del 17.10.2019 — G.U. n. 261 del 7.11.2019) e dispositivi aggiuntivi, a ridotto impatto ambientale e sociale lungo la catena di fornitura per Regione Toscana (Giunta e consiglio regionale), agenzie ed enti dipendenti. CIG 8364264900.

Description of options

Regione Toscana – Soggetto aggregatore si riserva la facoltà ai sensi dell’art. 106, comma 1 lett. a) del D.Lgs. 50/2016, di aumentare l’importo massimo della convenzione del lotto 1 fino al 30 % del valore in caso di esaurimento dello stesso prima della scadenza della convenzione per maggiori richieste delle amministrazioni contraenti e finalizzato all’acquisto di beni/servizi già indicati nel dettaglio economico.

Regione Toscana soggetto aggregatore su segnalazione delle amministrazioni contraenti o d’ufficio, se accerta la necessità di realizzare prestazioni non previste nei documenti e tali da non modificare nella sostanza l’oggetto della convenzione, potrà richiedere al fornitore prestazioni non previste nel capitolato e tali da non modificare nella sostanza l'oggetto della convenzione. Le modifiche richieste, ai sensi dell’art. 106, co. 1, lett. e) del D.Lgs. 50/2016 sono, comunque, ricomprese nell’importo massimo di convenzione e non possono superare il 20 % del valore del lotto 1. Ai fini dell'art. 35, comma 4 del codice il valore massimo stimato dell'appalto è pari a 20 800 000,00 EUR al netto di IVA e/o altre imposte e contributi di legge.

Se l'importo totale della convenzione di cui al punto .... del capitolato non si è esaurito alla naturale scadenza contrattuale, Regione Toscana — Soggetto aggregatore può disporre la proroga della durata della convenzione per un periodo non superiore a 12 mesi fino all'esaurimento dell'importo residuo.

La durata della convenzione in corso di esecuzione può essere modificata per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l'individuazione del nuovo contraente ai sensi dell'art. 106, comma 11 del codice. In tal caso il fornitore è tenuto all'esecuzione delle prestazioni agli stessi o più favorevoli prezzi patti e condizioni.

Main site or place of performance

Toscana — Firenze.

Fornitura beni e servizi per gestione integrata PdL costituite da pc, stampanti (conf DM 17.10.2019 GU 261 7.11.2019) e dispos. aggiunt. a rid. impatto amb. lungo catena fornit. per SSN e enti locali

Value

EUR 15.0 million

Fornitura beni e servizi per gestione integrata PdL costituite da pc, stampanti (conf DM 17.10.2019 GU 261 7.11.2019) e dispos. aggiunt. a rid. impatto amb. lungo catena fornit. per SSN e enti locali Fornitura di beni e servizi per la gestione integrata delle postazioni di lavoro (PdL) costituite da personal computer, stampanti (conformi al D.M. del 17.10.2019 — G.U. n. 261 del 7.11.2019) e dispositivi aggiuntivi, a ridotto impatto ambientale e sociale lungo la catena di fornitura per gli enti del servizio Sanitario toscano ed enti locali che insistono sul territorio regionale. CIG 8364285A54.

Description of options

Regione Toscana – Soggetto aggregatore si riserva la facoltà ai sensi dell’art. 106, comma 1, lett. a) del D.Lgs. 50/2016, di aumentare l’importo massimo della convenzione del lotto 2 fino al 25 % del valore in caso di esaurimento dello stesso prima della scadenza della convenzione per maggiori richieste delle amministrazioni contraenti e finalizzato all’acquisto di beni/servizi già indicati nel dettaglio economico.

Regione Toscana soggetto aggregatore su segnalazione delle amministrazioni contraenti o d’ufficio, se accerta la necessità di realizzare prestazioni non previste nei documenti e tali da non modificare nella sostanza l’oggetto della convenzione, potrà richiedere al fornitore prestazioni non previste nel capitolato e tali da non modificare nella sostanza l'oggetto della convenzione. Le modifiche richieste, ai sensi dell’art. 106, co. 1, lett. e) del D.Lgs. 50/2016 sono, comunque, ricomprese nell’importo massimo di convenzione e non possono superare il 15 % del valore del lotto 2. Ai fini dell'art. 35, comma 4 del codice il valore massimo stimato dell'appalto è pari a 15 000 000,00 EUR al netto di IVA e/o altre imposte e contributi di legge.

Se l'importo totale della convenzione di cui al punto .... del capitolato non si è esaurito alla naturale scadenza contrattuale, Regione Toscana — Soggetto aggregatore può disporre la proroga della durata della convenzione per un periodo non superiore a 12 mesi fino all'esaurimento dell'importo residuo.

La durata della convenzione in corso di esecuzione può essere modificata per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l'individuazione del nuovo contraente ai sensi dell'art. 106, comma 11 del codice. In tal caso il fornitore è tenuto all'esecuzione delle prestazioni agli stessi o più favorevoli prezzi patti e condizioni.

Main site or place of performance

Toscana — Firenze.

Fornitura di software tecnico professionale e della relativa maintenance — CIG 8364324A83

Value

EUR 4.8 million

Fornitura di software tecnico professionale e della relativa maintenance — CIG 8364324A83 Fornitura di software tecnico professionale e relativa maintenance — CIG 8364324A83.

Description of options

Regione Toscana – Soggetto aggregatore si riserva la facoltà ai sensi dell’art. 106, comma 1, lett. a) del D.Lgs. 50/2016, di aumentare l’importo massimo della convenzione del lotto 3 fino al 20 % del valore in caso di esaurimento dello stesso prima della scadenza della convenzione per maggiori richieste delle amministrazioni contraenti e finalizzato all’acquisto di beni/servizi già indicati nel dettaglio economico.

Regione Toscana soggetto aggregatore su segnalazione delle amministrazioni contraenti o d’ufficio, se accerta la necessità di realizzare prestazioni non previste nei documenti e tali da non modificare nella sostanza l’oggetto della convenzione, potrà richiedere al fornitore prestazioni non previste nel capitolato e tali da non modificare nella sostanza l'oggetto della convenzione. Le modifiche richieste, ai sensi dell’art. 106, co. 1, lett. e) del D.Lgs. 50/2016 sono, comunque, ricomprese nell’importo massimo di convenzione e non possono superare il 15 % del valore del lotto 3. Ai fini dell'art. 35, comma 4 del codice il valore massimo stimato dell'appalto è pari a 4 800 000,00 EUR al netto di IVA e/o altre imposte e contributi di legge.

Se l'importo totale della convenzione di cui al punto .... del capitolato non si è esaurito alla naturale scadenza contrattuale, Regione Toscana — Soggetto aggregatore può disporre la proroga della durata della convenzione per un periodo non superiore a 12 mesi fino all'esaurimento dell'importo residuo.

La durata della convenzione in corso di esecuzione può essere modificata per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l'individuazione del nuovo contraente ai sensi dell'art. 106, comma 11, del codice. In tal caso il fornitore è tenuto all'esecuzione delle prestazioni agli stessi o più favorevoli prezzi patti e condizioni.

Main site or place of performance

Toscana — Firenze.

SIMILAR TENDERS

United Kingdom : Hertford - Computer-related services

United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland

Value: 220,000 Pound Sterling

United Kingdom : London - Web page editing software development services

United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland

Value: 212,250 Pound Sterling

Norway : Oslo - IT services: consulting, software development, Internet and support

Norway

Value: 28.0 million Norwegian Krone

Ireland : Dublin - Telephone network maintenance services

Ireland

Value: 350,000 Euro

Ireland : Dublin - Spare parts for goods vehicles, vans and cars

Ireland

Value: 1.0 million Euro

United Kingdom : London - Security software development services

United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland

Value: 4.5 million Pound Sterling

United Kingdom : Salford - Computer equipment and supplies

United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland

Value: 1.0 billion Pound Sterling