Tender description

L’affidamento ha ad oggetto la concessione dell’immobile di proprietà comunale (comprensivo delle attrezzature ivi presenti) sito in via Unità d’Italia 13, San Cesario di Lecce, da destinare alla gestione di un asilo nido, avente una ricettività di n. 42 bambini nella fascia compresa tra i 3 e i 36 mesi. Nell’immobile potranno essere realizzati altri eventuali servizi educativi integrativi, come disciplinati dal regolamento regionale n. 4/2007 e ss.mm. e ii., a condizione che gli stessi non interferiscano e/o pregiudichino lo svolgimento e la qualità del servizio di asilo nido.
Main CPV code 85311300

Bidding deadline

25 Sep 2018
Remaining: 38 days

Contact

To be able to bid you need to log in
Register for free or Login

Total estimated value

EUR 879,518

Locations

Italia, Lecce

LOTS

Lot

Value

EUR 879,518

Lot La gestione dell’asilo nido dovrà avvenire nel rispetto di tutto quanto previsto dalla normativa nazionale e regionale in materia (L.R. n. 19/06 e art. 53 del reg. reg. n. 4/07 e ss.mm.ii.).Il concessionario dovrà garantire per conto dell'amministrazione comunale, ma in nome proprio e a proprio rischio, la gestione educativa, il personale e le forniture necessarie al completo ed efficace funzionamento del servizio, la manutenzione ordinaria dello stabile, la gestione amministrativa in ordine all'introito, a propria cura, rischio e spese, del costo del servizio dovuto da parte delle famiglie dei fruitori.La famiglia concorre al costo del servizio mediante pagamento di rette mensili da versare al concessionario secondo i termini e le modalità previste e comunicate dal concessionario agli utenti.La gestione dell’asilo nido dovrà offrire i seguenti servizi minimi:1) servizio educativo-didattico per l’intero arco di apertura del nido rivolto a tutti i bambini frequentanti il nido;2) servizio educativo-didattico individuale per tutto l’arco di apertura del nido in presenza di bambini disabili;3) servizio di vigilanza e assistenza nonché di cura igienica del minore e degli ambienti fisici adibiti ad asilo nido;4) servizio di refezione comprendente l’acquisto delle derrate alimentari, la preparazione dei pasti, la somministrazione dei pasti e il riassetto degli ambienti; alle condizioni tutte stabilite nel capitolato.La struttura potrà ospitare anche altre tipologie di servizi per l'infanzia, fermo restando che la progettazione e il dimensionamento degli ambienti, nonché la organizzazione delle rispettive attività, secondo una scansione oraria programmata, dovranno garantire la funzionalità dei diversi servizi e il rispetto della normativa vigente.L’asilo nido dovrà essere strutturato nel seguente modo:— accogliere, in compresenza, sino a un massimo di n. 42 bambini di età compresa tra 3 e 36 mesi,— i bambini devono essere suddivisi in sezioni per fasce di età e in relazione agli spazi disponibili,— le sezioni devono essere organizzate nel rispetto del rapporto numerico massimo educatore/bambino:—— n. 1 educatore ogni 5 bambini di età compresa tra i 3 e i 12 mesi;—— n. 1 educatore ogni 8 bambini di età compresa tra i 13 e i 24 mesi;—— n. 1 educatore ogni 10 bambini di età compresa tra i 25 e i 36 mesi.Tuttavia, in conformità con le disposizioni regionali, la capacità ricettiva del nido potrà essere incrementata del:— 30 % per la fascia 3-12 mesi,— 25 % per la fascia 13-23 mesi,— 20 % per la fascia 24-36 mesi.I mesi di apertura sono da gennaio a luglio e da settembre a dicembre (11 su 12 mesi all’anno); il servizio deve essere garantito l’orario minimo dal lunedì al venerdì 7:30-15:30 e il sabato 7:30-14:00, garantendo sempre il servizio mensa. Dovrà essere garantito l’accesso in orari flessibili e potranno essere previste aperture straordinarie durante le festività. La chiusura del servizio nido è prevista durante il mese di agosto. Inoltre, possono essere previste chiusure dal 24 dicembre al 2 gennaio e le 2 giornate antecedenti le festività pasquali.Inoltre, il contratto consentirà al concessionario la possibilità di offrire, quali servizi integrativi, il prolungamento dell’orario di apertura e chiusura, nonché l’apertura del servizio al territorio per attività di carattere formativo e aggregativo, anche mediante il coinvolgimento di altri soggetti istituzionali e realizzare altre attività complementari, integrative e/o collaterali di socializzazione rivolte all’infanzia nel rispetto della normativa vigente, anche nel mese di agosto.

Main site

San Cesario di Lecce (LE).

Additional informantion

La stazione unica appaltante della Provincia di Lecce effettua la procedura di gara in esecuzione della convenzione sottoscritta in data 19.9.2016 tra Comune di San Cesario di Lecce e Provincia di Lecce, repertorio n. 28389 del 3.10.2016.

SIMILAR TENDERS

Benefit services

United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland

Value: 210,000 Pound Sterling

Health and social work services

United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland

Value: Not specified

Support for policy and market development for alternative and renewable transport fuels and products

Belgium

Value: 1,800 Euro

Quality Control and Supervision Support Inspectors for the ITER project

Spain

Value: 9.0 million Euro

Health and social work services

United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland

Value: 28.9 million Pound Sterling

Analysis of actual land availability in the EU; trends in changes (abandoned land, low fertility land, saline land etc.) and options for energy crop utilisation

Belgium

Value: 500,000 Euro

Laboratory, optical and precision equipments (excl. glasses)

United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland

Value: Not specified